Senza categoria

Sesso e cucina

Ho sempre avuto un rapporto carnale con il cibo, perché rappresenta il mio modo di vivere la vita. 

Sono passionale e appassionata. Per sangue siculo e spirito ribelle. E un pó anche per anarchia sentimentale.

Ho avuto disturbi alimentari, ma ora riesco ad avere una riscoperta empatia con la cucina e con tutto quanto ne é annesso.

Mi piacciono I piatti di design, le padelle pesanti per ottime cotture,  I coltelli leggeri e affiliati per tagli chirurgici e cesellati. Mi piace il basilico e il finocchietto selvatico per guarnire, la fresca aciditá del limone e il pizzico di amaro del cappero con il pomodoro fresco.

Da quando ho smesso di fare l’avvocato, ho capito che cucinare consisteva per me in un puro processo creativo. Vitale e profondo, come l’inconscio. E cucinare per gli altri mi rende facile. 

Nulla di particolarmente affettivo, ma mi piace fare le cose bene. E perbene. 

Cosí se cucini in un ristorante, l’amore lo fai con I tuoi gesti controllati. Con il tuo livello di soddisfazione. Con il profumo che respiri mentre impiatti e decori. E l’orgasmo é il tuo piatto perfetto. Quello che ti riesce bene, perché ci hai messo tatto-gusto-olfatto-vista e molto di piú.

Non sai a chi é destinato.

Non importa, invero.

Importa che sia compiuto, che tu ne conosca il sapore. Perfettamente, in tutte le sue sfumature. E sopratutto, che tu sappia che é come l’avresti fatto. Con il caldo, la frenesia, il tempo che scorre, l’olio e il sale che ci devi mettere. E poi sopratutto, il cuore.

É pó un fare l’amore con se stessi.

Si puó essere pudichi e parchi.

Si puó essere vogliosi e vulnerabili.

E il piacere é un mix di tutto questo.

Della carne e deI sensi che suonano in orchestra.

Sappiate che la cucina é un ambiente maschile.

Ed é vero che I cuochi, o meglio Chef, sono tutto un pó sessuomani. E la loro libIdo é seriamente fuori controllo. Le donne in cucina sono un pericolo, rendono gli uomini instabili. Perché?

Le donne cucinano con il cervello, gli uomini con una cosa che si chiama pene.

E credetemi, é provato e comprovato. 

Ma esistono le eccezioni e delle eccezioni é pur vero pieno il mondo. 

Se lavorI in un team misto, come me ultimamente, con uno chef gay e due donne, ecco é tutto diverso.

Il sesso si annulla. E si lavora con il cervello e con molta eleganza.

Si lavora con grazia e rispetto.

E sappiate che il cibo, in ogni sua forma e circostanza, va sempre rispettato.

Come una donna, che fatica e lavora il doppio.

Come una donna che ha il ciclo e continua a spadellare, tra il caldo, la pressione bassa e le bruciature sulle dita.

Come una donna che deve sempre dimostrare il triplo per essere considerata della sua misura.

Come una donna, che nonostante I freddi inverni e le estate tempestose, va avanti e cucina.

Perché, sappiate cari amici e lettori dell’etere global, che il sesso é donna…e lo é pure il cibo.

Annunci

7 risposte a "Sesso e cucina"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...