Senza categoria

addosso.

stanotte il cielo mi è caduto addosso.
questo cielo è diverso.
fitto di stelle come una maglia intrecciata.
fitto di buio e luce.
nero come la pece.
brillante come tempestato di lucciole.
stanotte il cielo è tanto vicino da sembrare piccolo.
sento il rumore del mare.
le onde accarezzano la notte.
le cicale respirano e gridano.
forte. cantano e ridano.
è una estate strana.
come me.
che non sono più io, ma sono sempre io.
stanotte il cielo mi è caduto addosso, mi ha guardato dritto negli occhi.
mi ha chiesto: “cosa hai ragazza triste?
tutte le stelle ti stanno a guardare eppure non ti bastano.”
e io gli ho detto che avevo un unico desiderio, volevo solo fare l’amore con te.
come I folli che guardano le stelle e ci si mettono a parlare ed esprimono  desideri che poi non si avverano.

Scritto con WordPress per Android

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...