avere trentanni · poesia a modo mio · scrivere a caso · Senza categoria · storie · vita

Un filo di cotone tra le dita

Ho un filo di cotone tra le mani che mi lega a te.
È bianco, leggero e robusto.
Odora di antico.
Come I sentimenti dimenticati.
Ho questo filo tra le dita.
Lo giro e lo rigiro.
Lo guardo e lo osservo.
Lo arrotolo e lo libero, come un mantra.

Cosa sono I fili?
Esili legami o incroci sbagliati?

Ho un filo di cotone tra le mani che mi lega a te.
Ogni tanto si tende.
E allora capisco che tu dall’altra parte lo tiri.
O magari ci giochi solo un pò.

Molto spesso è lento e abbandonato.
Ma lo tengo in mano lo stesso.
Rischio di perderlo se mollo la presa.
Rischio di perdermi se mollo la presa.

Sai di quella leggenda cinese dei fili che legano le persone?
Sono fili unici e speciali.
Sono fili karmici.
Sono fili dorati.
Un capo per un’altro e per nessun altro.
Ho questo filo tra le mani.
Non voglio lasciarlo…ma che ci devo fare?
È così leggero.
È così pesante.
È così piccolo.
È così ingombrante.
Rischio di perderlo se mollo la presa.
Rischio di perdermi se mollo la presa.

Scritto con WordPress per Android

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...